Valpolicella e Cantina Zýmé

Percorso pianeggiante tra gli ampi vigneti della Valpolicella. Visita della Cantina Zýme con pranzo leggero e degustazione di vini tra cui l'Amarone Riserva.

Tour a richiesta
  • Facile
  • Tutto il giorno
Valpolicella e Cantina Zýmé
Punti di interesse
Degustazione, storia, paesaggio

Degustazione di vini e visita della Cantina Zýme Pieve romanica di San Floriano; Villa Mosconi Bertani; Ville Venete; Paesaggio dei vigneti dell'Amarone.

Un'occhiata alla splendida Basilica di San Zeno prima di uscire dalla città lungo una pista ciclabile. In Valpolicella si pedala attraverso una bella zona di vigneti e di ville padronali e si visita l'antica Pieve romanica di San Floriano.

Il top del percorso è la visita della straordinaria Cantina Zýme. Qui ci aspetta un pranzo leggero accompagnato dalla degustazione di 10 vini, tra cui l'Amarone Riserva 2003. Si torna con tranquillità a Verona passando da Villa Mosconi Bertani, circondata da splendidi vigneti. Ancora una golosa pausa in una rinomata gelateria artigianale e poi lungo l'Adige fino al Ponte Scaligero, che attraversiamo in bicicletta.

La nuova Cantina Zýme, opera dell'architetto Moreno Zurlo, ha come idea progettuale la valorizzazione del rapporto tra uomo e natura. La soluzione architettonica esalta il luogo su cui è costruita, una vecchia cava del '400. Il corpo basamentale dell'edificio è rivestito della pietra calcarea estratta in fase di scavo. L'involucro è caratterizzato poi da una seconda pelle di metallo, traforata, di colore bruno. Il disegno della trama – la nervatura della foglia di vite – dà un tocco poetico e rende più etereo il volume.